CENTRO ITALIA ITALIA UMBRIA

Il Pozzo di San Patrizio: tra storia e leggenda

Coordinate geografiche
42°43’21.23″N 12°7’13.19″E

🍀CONOSCI LA LEGGENDA DEL POZZO DI SAN PATRIZIO?

📍Pozzo di San Patrizio, Orvieto (Umbria), Italia.

E’ stato costruito tra il 1527 e il 1537 per volere di papa Clemente VII, reduce dal Sacco di Roma. Lo scopo era quello di poter rifornire d’acqua la città in caso d’assedio e renderla indipendente da fonti esterne d’approvvigionamento. ⠀

Questo si rese possibile grazie alla presenza di una sorgente naturale.
L’acqua veniva trasportata dai muli lungo le due rampe elicoidali a senso unico, in modo da non ostacolare il tragitto.
Alla fine delle scale un piccolo ponte collega le due rampe. ⠀
Il livello dell’acqua rimane sempre costate grazie alla presenza di un emissario che fa defluire quella in eccesso. ⠀

Il pozzo di San Patrizio è profondo 54 m, ha un diametro di 13 m, 248 scalini e 70 finestre. ⠀

Prese il nome di San Patrizio probabilmente perché era usato come luogo d’espiazione dei peccati, come avveniva nella caverna irlandese che si trova sull’isola del lago Lough Derg, denominata “Purgatorio di San Patrizio”. ⠀
Si diceva, infatti, che Patrizio fosse il custode di questo luogo, dal quale, dopo aver visto le pene dell’Inferno si poteva accedere al Purgatorio ed intravedere il Paradiso. ⠀ ⠀

Nel tempo l’espressione San Patrizio assunse delle valenze particolari. Attualmente, infatti, si usa questo termine per riferirsi ad una riserva misteriosa e sconfinata di ricchezza. ⠀
Per altri, invece, ha la valenza di un’impresa inutile, in cui si sprecano solo energie, in quanto il pozzo non si riempie mai. ⠀


⏳Orario di visita:

Gen Feb Nov Dic: 10.00-16.45
Mar Apr Set Ott: 9.00 18.45
Mag Giu Lug Ago: 9.00 19.45 ⠀

💲Costi:

5 euro
Ridotto (fino 18 anni, studenti fino a 25 anni, over 65, gruppi di 15 persone, residenti, possessori del biglietto Pozzo della Cava, Soci Touring Club, Soci FAI, disabili): 3.50 euro
Gratuito bambini 0-6 anni ⠀

⛔ Animali non ammessi ⠀

⚠️Consigli:

Oltre al Pozzo è possibile godere di una splendida vista sulla valle Orvietana e programmare una visita al vicino tempio etrusco del Belvedere e alla rocca, oggi giardino pubblico.
Non dimenticate di buttare una moneta per poter ritornare di nuovo e felicemente ad Orvieto. ⠀

📸Thanks to @iltrippovago

Maggiori informazioni sul sito ufficiale: clicca qui.

Condividi

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.